IL DARDO DEL 10 SETTEMBRE: ECCO LA NUOVA LEGA IN FESTA…

By | 11 settembre 2018

La lega ha fatto il botto: in un periodo nel quale sembra che il partito sia al centro dell’attenzione dei media e della magistratura, anche per vicende su cui stanno rispondendo dirigenti del passato, nelle feste locali e provinciali sta continuando a mietere successo e consenso.
E così è stato ad Andorno, dove questa moderna Lega ha saputo raccogliere intorno a sé centinaia di appassionati e non soltanto militanti, per rinnovarsi reciprocamente l’impegno.

Dai locali che ospitavano il Ferragosto Andornese e che hanno visto passare tanti illustri musici del passato, è partita ufficialmente la campagna elettorale per le prossime elezioni amministrative sul territorio.


Sarà una campagna molto interessante, come ha sottolineato l’onorevole Patelli, che la Lega del Biellese la rappresenta in Parlamento. L’onorevole sta accrescendo la sua esperienza di settimana in settimana e proprio nella convention andornese ha sottolineato con ottimo piglio alcuni punti che saranno politicamente il cardine della campagna, argomenti che in parte sono declinati dalle esigenze nazionali, perché ciò che davvero è importante è comprendere le esigenze dei cittadini.

Aspetto che ha sottolineato anche il segretario provinciale Michele Mosca, spiegando come sul fronte dei collegamenti sia necessario concentrarsi su quelli utili, e non pensare a raddoppiare le corsie della strada Trossi.

Si sono intervallati anche ospiti importanti sul palco.

Primo su tutti, il segretario Molinari, sempre lucido nella sua analisi politica, anche nei momenti in cui sembra che gli attacchi siano studiati ad arte per destabilizzare un’azione di governo che procede a gonfie vele.
La Lega è in pista. E dalla passione che traspare dalle sue feste, non ha assolutamente intenzione di concedere allunghi a nessuno.